Condividi oragiovane:      

Un nuovo strumento pensato per animatori e catechisti impegnati nell’animazione di itinerari formativi annuali di gruppi di bambini, ragazzi e adolescenti presenti nelle parrocchie, negli oratori e nei centri giovanili.



Il tema: Vite da Sogno

“Vite da sogno” è un sussidio pensato per animatori e catechisti impegnati nell’animazione di itinerari formativi di gruppi di bambini, ragazzi e adolescenti presenti nelle parrocchie, negli oratori e nei centri giovanili.

La proposta è stata elaborata a partire dalla dimensione del “sogno”, intesa come premessa indispensabile per avviare il cammino di crescita umana e di maturazione cristiana.
Nel “sogno”, esperienza che segna la vita di molti personaggi biblici, le aspirazioni dell’uomo e il progetto di Dio si incontrano. Come un seme, come un’anticipazione di futuro, il sogno “apre” alla speranza, suscita curiosità, attiva energie progettuali, smuove testa, cuore e mani.

Anche nella vita di molti santi ricorrono sogni che hanno fatto loro aprire gli occhi.
In particolare, per don Bosco il sogno fatto all’età di nove anni si è rivelato programmatico. Gesù e Maria indicano al piccolo Giovanni Bosco una missione a prima vista impossibile: trasformare i “lupi” in “agnelli”. E il suo sogno non solo si realizzerà, ma coinvolgerà migliaia di giovani in tutto il mondo.

Il sogno, esperienza profondamente umana e “luogo” biblico in cui Dio si fa presente all’uomo, permette di tenere insieme, anzi, di operare una sintesi inedita tra vita e fede, tra le aspirazioni umane e il progetto di Dio, tra la libertà dell’uomo e l’ “obbedienza della fede”.

Accostando la narrazione biblica:
- vorremmo incoraggiare i nostri ragazzi ad ascoltare in profondità il loro cuore e a sognare “in grande”;
- desidereremmo che l’esempio di tanti uomini che hanno creduto ai sogni, suscitasse interesse e impegno;
- aspireremmo a far conoscere la “vocazione” non come un destino riservato a pochi ma come prospettiva di vita di ogni battezzato.

Ogni ragazzo è quindi invitato a sentirsi parte di un grande progetto di vita che lo renda protagonista, capace di scelte coraggiose e investito della responsabilità di rispondere alla chiamata a essere ogni giorno “buon cristiano e onesto cittadino”, come suggeriva don Bosco.

 
Progetto, finalità e destinatari

A partire da sette figure bibliche di “sognatori” e dalla storia di San Giovanni Bosco, l’itinerario presenta alcune dinamiche fondamentali che caratterizzano l’incontro dell’uomo con Dio e che, perciò, determinano precise attenzioni nel cammino di educazione alla fede.

I materiali, predisposti per tre fasce d’età (bambini, ragazzi, adolescenti fino ai 17 anni), non hanno la pretesa di esaustività, ma vogliono essere strumenti con i quali animatori, catechisti ed educatori possono costruire percorsi mirati da adattare ai singoli gruppi, in riferimento al contesto in cui si opera e alla meta generale che ogni educatore si è prefissato.

Di seguito troverete i files pdf contenenti i riassunti schematici dell'Architettura del Progetto Educativo di ciascuna fascia di età.

 
Le Tappe

Per molti uomini l’incontro con Dio è iniziato “in sogno” e dunque nella notte, in un contesto di timore e insicurezza, ma anche di attesa e fiducia, di silenzio e ascolto.
Nel sussidio si incontreranno Samuele, Giacobbe, Mosè, Geremia, Paolo, Giuseppe “il sognatore” e Salomone.

Sebbene in ogni storia di vocazione, unica e irripetibile, si possano rintracciare degli aspetti ricorrenti, quasi delle costanti, è stata fatta la scelta di mettere a fuoco, per ogni personaggio, uno solo di tali aspetti.
Perciò (in grassetto sono evidenziate le espressioni che daranno il titolo alle sette tappe):

  • a partire dall’iniziativa di Dio che compie il “primo passo”,
  • che intercetta la vita di ogni uomo, “là dove siamo”,
  • si apre la possibilità di aderire al “grande sogno” di Dio realizzando il compito che Lui affida;
  • il cuore umano, che reagisce con timore alla grandezza dell’appello di Dio, è invitato ad aderirvi “senza paura”;
  • nel cammino, infatti, “non siamo soli”: la “compagnia” di tanti fratelli è sperimentabile nella Chiesa ed è condizione irrinunciabile per la vita cristiana;
  • nonostante tutto”, capaci anche di far fronte al male (di cui tutti siamo artefici) e alle persecuzioni,
  • Dio ci fa dono di un “cuore grande”, capace di ascolto e di discernimento.

 

Leggi tutto...
 
Itinerario educativo e catechistico bambini

Il sussidio “Vite da sogno” contiene un percorso educativo e catechistico pensato per i BAMBINI dai 7 ai 10 anni.
Gli incontri con sette personaggi biblici sono l’occasione per presentare, attraverso la metafora del “sogno”, alcuni aspetti fondamentali dell’incontro tra l’uomo e Dio e, quindi, alcuni atteggiamenti da maturare per aiutare i bambini ad accogliere e dare concretezza alla proposta cristiana.


Nelle righe che seguono è sintetizzato l’itinerario per i bambini e vengono evidenziati, per ogni personaggio biblico, il relativo contenuto catechistico e l’atteggiamento da maturare:

- Il racconto della chiamata di Samuele permette di sottolineare che Dio compie sempre il primo passo verso ogni uomo; con i bambini si riflette sul significato del proprio “nome” e ci si allena all’ascolto.
- Dalla vita di Giacobbe si può apprendere che Dio ci incontra là dove siamo, nel quotidiano; è l’occasione per imparare a prestare attenzione ai sogni che riempiono la nostra vita e quella degli amici.
- Dalla storia di Mosè emerge che Dio affida a ciascuno una grande missione. Ma sarà importante riconosce la differenza tra sogni e desideri.
- Il profeta Geremia insegna che Dio ci chiede di rispondere a Lui senza paura; per questo ognuno è invitato a riconoscere le proprie paure e a superarle,
- San Paolo, accompagnato a Damasco, è accolto dalla comunità cristiana. Per i bambini si tratta di imparare a vivere bene in gruppo.
- Giuseppe il sognatore ci ricorda che credere ai propri sogni può costare sacrificio. I bambini stanno iniziando a gestire in modo propositivo i conflitti con gli altri;
- A Salomone Dio fa dono di un cuore saggio. Compito di ciascuno è essere curiosi e propositivi, senza accontentarci di cose superficiali.

Leggi tutto...
 
Itinerario educativo e catechistico ragazzi

Il sussidio “Vite da sogno” è un percorso catechetico ed educativo pensato per i RAGAZZI dagli 11 ai 14 anni.
Gli incontri con sette personaggi biblici sono l’occasione per presentare, attraverso la metafora del “sogno”, alcuni aspetti fondamentali dell’incontro tra l’uomo e Dio e, quindi, alcuni atteggiamenti da maturare per aiutare i ragazzi a scoprire il proprio impegno di cristiani e darvi concretezza.
Nelle righe che seguono è sintetizzato l’itinerario per i ragazzi e vengono evidenziati, per ogni personaggio biblico, il relativo contenuto catechistico e l’atteggiamento da maturare:

- Il racconto della chiamata di Samuele permette di sottolineare che Dio compie sempre il primo passo verso ogni uomo; con i bambini si riflette sul significato del proprio “nome” e ci si allena all’ascolto.
- Dalla vita di Giacobbe si può apprendere che Dio ci incontra là dove siamo, nel quotidiano; è l’occasione per imparare a prestare attenzione ai sogni che riempiono la nostra vita e quella degli amici.
- Dalla storia di Mosè emerge che Dio affida a ciascuno una grande missione. Ma sarà importante riconosce la differenza tra sogni e desideri.
- Il profeta Geremia insegna che Dio ci chiede di rispondere a Lui senza paura; per questo ognuno è invitato a riconoscere le proprie paure e a superarle,
- San Paolo, accompagnato a Damasco, è accolto dalla comunità cristiana. Per i bambini si tratta di imparare a vivere bene in gruppo.
- Giuseppe il sognatore ci ricorda che credere ai propri sogni può costare sacrificio. I bambini stanno iniziando a gestire in modo propositivo i conflitti con gli altri;
- A Salomone Dio fa dono di un cuore saggio. Compito di ciascuno è essere curiosi e propositivi, senza accontentarci di cose superficiali.

Leggi tutto...
 
Itinerario educativo e catechistico adolescenti

Il sussidio “Vite da sogno” è un percorso catechetico ed educativo pensato per i gruppi di ADOLESCENTI dagli 11 ai 14 anni.
Gli incontri con sette personaggi biblici sono l’occasione per presentare, attraverso la metafora del “sogno”, alcuni aspetti fondamentali dell’incontro tra l’uomo e Dio e, quindi, alcuni atteggiamenti da maturare per aiutare i ragazzi a scoprire il proprio impegno di cristiani e darvi concretezza.
Nelle righe che seguono è sintetizzato l’itinerario per gli adolescenti e vengono evidenziati, per ogni personaggio biblico, il relativo contenuto catechistico e l’atteggiamento da maturare:

- L’incontro con Samuele permette di sottolineare che Dio compie sempre il primo passo verso ogni uomo. Con i adolescenti si può sperimentare l’importanza dell’ascolto e dei i tempi di silenzio.
- Dalla vita di Giacobbe, si può apprendere che Dio ci incontra là dove siamo, nel quotidiano. Per gli adolescenti si tratta di aprire gli occhi sulle tante persone che hanno scoperto la propria “vocazione” proprio nell’ordinarietà della vita
- Dalla storia di Mosè emerge che Dio affida a ciascuno una grande missione. Per gli adolescenti è l’occasione per riflettere sulla propria libertà e sulle necessità di operare scelte veramente capaci di rispondere al desiderio di vita piena.
- Il profeta Geremia insegna che Dio ci chiede di rispondere a Lui senza paura. Per questo ogni adolescente è invitato a riconoscere le proprie resistenze e a condividere strategie per superarle.
- San Paolo, accompagnato a Damasco, è accolto dalla comunità cristiana. Gli adolescenti possono riflettere sul significato profondo dell’essere gruppo e Chiesa, ma anche sull’importanza di avere una guida capace di sostenere la fatica del discernimento.
- Giuseppe il sognatore ci ricorda che credere ai propri sogni può costare sacrificio. Gli adolescenti hanno l’opportunità di discutere il senso della sofferenza e di cominciare a sperimentarne il significato.
- A Salomone Dio fa dono di un cuore saggio. Ciascun adolescente è invitato a pensare e progettare il proprio percorso di crescita umana e cristiana, sia attraverso la conoscenza e la cura di sé, sia attraverso un concreto impegno per gli altri e il mondo.

Leggi tutto...
 


Martedì 21 Novembre 2017
Oragiovane ONLUS - P.IVA/C.F. 04453110282 - Via degli Zabarella, 29 - 35142 Padova (PD) - info@oragiovane.it - tel. +39 049 09.64.534
maltepe escort porno pendik escort sex izle kartal escort turk porno film konulu sex izle amator porno porno video Pendik escort atasehir escort ataköy escort şişli escort avcılar escort şirinevler escort istanbul escort ankara escort ankara escort ankara escort sex izle eskişehir escort
instagram beğeni hilesi hacklink wso shell wordpress free themes kalça büyültme hacklink satış elektronik sigara Google