Condividi oragiovane:      
Meetingrest 2013
Meetingrest2013: gruppo form-attivo 13enni

Gruppo form-attivo 13enni

Procede anche quest’anno l’attenzione per i più grandi, coloro i quali sono prossimi vivere il passaggio che li porterà verso la scuola superiore e non solo, che li condurrà la prossima estate a vivere l’esperienza non più da animati,  ma da neo-animatori.  Per questa fascia d’età Oragiovane si adopera da anni nel costruire un percorso formativo a parte, che funga da stimolo con contenuti educativi maggiormente idonei all’età che stanno vivendo.

Di fronte al gruppo 13enni le dinamiche che entrano in gioco sono molteplici rispetto ai ragazzi più giovani. L’affettività fra delusioni, gioie, sogni e incomprensioni rappresenta un aspetto chiave per i ragazzi di questa fascia d’età, indipendentemente da qualsiasi tematica affrontata.

Perciò il workshop Gruppo form-attivo 13enni diventa una nuova opportunità al Meetingrest, per proseguire quest’ottica di attenzione verso la fascia d’età degli animati più maturi; il tutto prendendo in esame il sussidio di Megalì e approfondendo maggiormente le dinamiche che questi ragazzi vivono nella quotidianità.

 
Meetingrest2013: gruppo Form-Attivo

Gruppo form-attivo

Da sempre Oragiovane ha reputato le attività formative un aspetto molto importante e per cui valesse la pena spendere fatiche ed attenzioni. Questo genere di attività sono uno strumento fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi educativi; attraverso esse si punta la luce su quella che è la tematica del giorno, costruendovi attorno un momento attivo da vivere insieme agli animati.

Ecco che l’educazione passa attraverso una esperienza diretta vissuta tutti insieme, un occasione in cui la tematica del giorno diventa viva ed evoca stati d’animo, sensazioni ed emozioni, sensibilizzando gli animati verso essa.

Si è pensato quindi di portare avanti il workshop Gruppo form-attivo, un momento per apprendere alcuni suggerimenti e per far si che le attività formative vissute nel gruppo creino fra i ragazzi maggior aggregazione. Attraverso la sperimentazione di giochi d’interazione e dinamiche di gruppo, si capirà come poter essere efficacemente chiari nel trattare i vari temi con bambini e ragazzi.

 
Meetingrest2013: laboratorio Chimicando

Chimicando

Una delle novità presenti all’interno del sussidio di Megalì non poteva mancare fra gli workshop proposti. I laboratori chimici rappresentano un desiderio di integrare alla manualità dei laboratori classici, l’accezione pedagogica in cui si cerca di far apprendere ai bambini e ragazzi nozioni nuove. Affrontando nel sussidio la tematica delle Relazioni, uno dei quattro ambiti approfonditi rappresenta la scuola; essa è intesa come luogo in cui sviluppano nei rapporti con il prossimo insegnante o compagno di scuola, la curiosità, la creatività, la costanza e l’umiltà. Questo laboratorio per l’estate, ha come scopo quello di sperimentare concretamente le relazioni che si vivono nell’ambito scolastico.

Gli animatori nel workshop Chimicando apprenderanno dunque come realizzare insieme ai propri animati esperimenti semplici, ma di grande effetto; capiranno le basi chimiche e fisiche che stanno dietro a determinate reazioni e come poterle spiegarle in maniera essenziale e semplice anche ai bambini più piccoli.

 
Meetingrest2013: laboratorio Mani in Pasta

Mani in Pasta

Anche quest’anno il sussidio, oltre far sognare bambini, ragazzi e animatori, si pone l’obiettivo di catturare il racconto di Megalì e concretizzarlo sotto forma di oggetti da costruire con le nostre mani. Attraverso i laboratori manuali proposti durante l’estate, il bambino e ragazzo hanno modo di esprimere il loro impegno e creatività realizzando oggetti in perfetto stile Greco, ripercorrendo i passi del racconto e dei suoi personaggi.

Torna anche per questa edizione del Meetingrest il workshop Mani in Pasta; durante questo momento gli animatori avranno modo di scoprire tutte le tecniche per realizzare al meglio i laboratori, apprendendo oltretutto ipotetiche varianti utili a rendere ancora più personali le nostre composizioni.

Fra vasi, piatti antichi e navi volanti, i nostri animati avranno sicuramente modo di sbizzarrire la loro creatività e mettere alla prova la propria manualità.

 
Meetingrest2013: laboratorio IN-Corporiamo

IN-Corporiamo

Megalì, il sussidio 2013 di Oragiovane, oltre ad essere un’opportunità educativa, rappresenta  un’avventura avvincente e come tale ha il potere di appassionare e coinvolgere a pieno bambini e ragazzi.  Tale potere è indubbiamente in mano ai nostri animatori, che, con il loro corpo, la loro mimica e passione, durante questa estate porteranno in scena la storia di Megalì. Questo momento a volte viene posto in secondo piano, trascurandolo come fosse superfluo; in realtà la Storia è lo scheletro di Megalì e come tale sorregge ciascun altro momento della giornata, rappresenta quel filo conduttore e va curato con estrema attenzione. Gli animatori devono prendersi la responsabilità di appassionarsi a questa avventura e portarla avanti in modo tale da far sognare i bambini e ragazzi; però si sa non tutti nasciamo provetti attori, capaci di vivere il palcoscenico con disinvoltura, senza timidezza ne insicurezze.

Questo laboratorio rappresenta una forte opportunità per prendere consapevolezza del nostro corpo, facendolo diventare uno strumento espressivo incredibile. Si imparerà a comprendere la plasticità della nostra fisicità, sperimentando la versatilità dei movimenti. Verranno creati personaggi che siano anche agli antipodi rispetto alla nostra personalità e modo di porsi nella quotidianità, costruiti da posture, voci, intercalare movimenti ed espressioni; perché un bel vestito di scena è importante, ma come dice il detto: “l’abito non fa il monaco” e più precisamente noi amiamo affermare che non solo l’abito fa il monaco.

Portare in scena una storia però non è solo recitare, ma anche saper apportare le corrette scelte sceniche e tecniche. Si impareranno quindi a sviluppare idee per plasmare la storia e adattarla alle varie esperienze estiva, ad apportare le corrette scelte sui personaggi e gli espedienti da adoperare per determinati episodi del sussidio più complessi da rappresentare sul palcoscenico.

 


Pagina 2 di 3
Martedì 26 Marzo 2019
Oragiovane ONLUS - P.IVA/C.F. 04453110282 - Via degli Zabarella, 29 - 35142 Padova (PD) - info@oragiovane.it - tel. +39 049 09.64.534