Condividi oragiovane:      
“Forever Young” - Bicentenario di Don Bosco Padre, Maestro e amico dei Giovani
Lunedì 20 Aprile 2015 16:09   


“Il Bicentenario della nascita di Don Bosco ci lancia tutti in un cammino di fedeltà a quella stessa chiamata che egli sentì, ascoltò e che tradusse in vita. Un anno in cui la festa per quel dono che è Don Bosco per la Chiesa e per la sua Famiglia non ci lascerà centrati in noi stessi, autoreferenziali  e autocompiaciuti, ma ci lancerà, con maggior forza se possibile, verso la missione. Si tratta di un anno di festa, in cui siamo invitati a vivere ed esprimere la nostra celebrazione come vera Famiglia”


(dalla Strenna 2015 del Rettor Maggiore dei Salesiani, don Ángel Fernández Artime)



 

Vogliamo presentarvi in anteprima le nuove grafiche delle magliette pensare e realizzate da Oragiovane basate per la ricorrenza del Bicenenario della nascita di Don Bosco (1815-2015).
Abbiamo deciso di comunicare in modo chiaro come, dopo 200 anni, la vita e la vivacità della figura di don Bosco non si stiano sbiadendo. Anzi, ogni giorno di più ci accorgiamo di come il Santo dei Giovani ci inviti a uscire dai nostri "piccoli orticelli" per andare con gioia ad incontrare tanti ragazzi e ragazze sulle strade del mondo; sono le strade sulle quali  si diventa pienamente "cristiani" e "cittadini" cioè dove, incontrando il Cristo, si diventa "santi"!


La T-shirt del Bicentenario è ispirata proprio alla vivacità, alla profondità e alla freschezza di un messaggio che viene espresso in un gesto grafico come il “segno” lineare, i cui movimenti rapidi, quasi sospesi, richiamano la figura di San Giovanni Bosco che passeggia tra gli amati colli piemontesi.
L'immagine del Bicentenario vuole dunque tenere insieme alcuni temi cari a don Bosco e a tutti coloro che si mettono alla sua scuola.

L’acrobata: una linea definisce le forme di San Giovanni Bosco e dei 200 anni, e richiama la corda dell’equilibrista da lui utilizzata per coinvolgere e animare i ragazzi del borgo. Da qui l'invito concreto di accogliere i ragazzi con i "mezzi" a loro vicini, "amando ciò che essi amano", per poi instaurare un fecondo rapporto educativo.

L’allegria: un punto fondante l’opera educativa di don Bosco è proprio lo “stare allegri” anzi, "molto allegri", elemento indispensabile per la "santità". L’aspetto giocoso e fortemente colorato della maglietta del Bicentenario viene affiancato alla forma del Santo dei Giovani sorridente e allegro, in stile... cartone animato (ispirato alle pubblicità degli anni 70 di Osvaldo Cavandoli).

L’essere giovani: “Forever Young”. Non è semplicemente un motto, ma è il senso stesso del vivere l’esperienza del carisma di Don Bosco nel proprio oratorio. È la freschezza di chi ogni giorno vive la propria vita con occhi nuovi, sempre aperti allo stupore, occhi che sappiano leggere e rileggere i contesti giovanili. A qualsiasi vero animatore viene chiesto di “avere un cuore giovane” capace di farsi compagno di viaggio di ogni giovane per essere “padre, maestro e amico” e per accompagnarlo nel cammino gioioso della scoperta di Cristo.

Abbiamo voluto realizzare questo piccolo segno per raccontare e far conoscere la figura di San Giovanni Bosco attraverso un linguaggio giovanile che sappia appassionare bambini e ragazzi durante l’Estate 2015 incentrata sulle celebrazioni del Bicentenario.

 

 

 

 
Lunedì 10 Dicembre 2018
Oragiovane ONLUS - P.IVA/C.F. 04453110282 - Via degli Zabarella, 29 - 35142 Padova (PD) - info@oragiovane.it - tel. +39 049 09.64.534