Condividi oragiovane:      
Materiali animazione
Vite da Sogno + Animatori da Favola + Sussidio Estate 2013 = 12 mesi da favola con Oragiovane

Vite da Sogno
Sei stato Sognato e Creato per portare avanti e realizzare il tuo futuro…
Questo sussidio, incontrando sette figure bibliche di “sognatori” e con la compagnia di San Giovanni Bosco, desidera incoraggiare i nostri ragazzi ad ASCOLTARE e riconoscere la “VOCAZIONE” presente nel loro cuore, sognando così sempre più in “grande”.
Il presente sussidio è stato pensato per animatori, catechisti ed educatori impiegati nell’animazione d’itinerari formativi di giovani appartenenti a tre fasce d’età: bambini (7-10 anni), ragazzi (11-14 anni) e adolescenti (15-18 anni).
-    7 temi da sviluppare in almeno 14 incontri.
-    7 personaggi biblici che, partendo dal loro “sogno”, saranno testimoni vivi e ci condurranno alla scoperta del progetto che ha Dio per noi.
-    Contenuti multimediali aggiuntivi nel CD allegato.

SCOPRI I DETTAGLI DEL PROGETTO


Animatori da Favola
Siamo alla ricerca di esperienze vere, durature e affidabili. Per questo gli adolescenti, anche se privi della bussola adeguata, s’incamminano nell’esperienza del servizio d’animazione; ne percepiscono la carica ed energia, pur non comprendendone provenienza e confini. Con questo progetto non pretendiamo di donar loro piena consapevolezza, ma piuttosto di fornir loro gli strumenti adeguati, per comprendere gli elementi base che stanno alla base di un’esperienza d’animazione. Desideriamo, in sostanza, costruire insieme ad un adolescente che vive per la prima volta tale esperienza, la bussola utile ad orientarsi.
-    9 tappe fondamentali, che possono coincidere con uno o più incontri formativi.
-    La favola diventa espediente narrativo, utile a introdurre ogni tappa e renderla maggiormente adatta alla comprensione, pur mantenendo alti i livelli d’incisività.
-    Contenuti multimediali aggiuntivi Online.

SCOPRI I DETTAGLI DEL PROGETTO


Sussidio Estate 2013
Il sussidio è in fase di lavorazione…seguici per gli aggiornamenti sui principali contenuti.

 

Le memorie dell'oratorio

Giornata speciale dedicata a Don Bosco


Testi tratti dalle Memorie dell’Oratorio di San Giovanni Bosco


Giovanissimo saltimbanco

«Saltavo e danzavo sulla corda»
Nella bella stagione le cose cambiavano, diventavano più impegnative. Nei giorni di festa i ragazzi delle case vicine e anche di borgate lontane venivano a cercarmi. Davo spettacolo eseguendo alcuni giochi che avevo imparato.
Nei giorni di mercato e di fiera andavo a vedere i ciarlatani e i saltimbanchi. Osservavo attentamente i giochi di prestigio, gli esercizi di destrezza. Tornato a casa, provavo e riprovavo finché riuscivo a realizzarli anch'io. Sono immaginabili le cadute, i ruzzoloni, i capitomboli che dovetti rischiare. Eppure, anche se è difficile credermi, a undici anni io facevo i giochi di prestigio, il salto mortale, camminavo sulle mani, saltavo e danzavo sulla corda come un saltimbanco professionista.
Ogni pomeriggio festivo, spettacolo.
Ai Becchi c'è un prato in cui crescevano diverse piante. Una di esse era un pero autunnale molto robusto. A quell'albero legavo una fune, che tiravo fino ad annodarla a un'altra pianta. Accanto collocavo un tavolino con la borsa del prestigiatore. In terra stendevo un tappeto per gli esercizi a corpo libero.

Leggi tutto...
 

Bibliografia e sitografia essenziali

In vari siti internet e su alcuni libri si offrono molte indicazioni e suggerimenti. Ma sarebbe molto bello valorizzare le tradizioni locali, magari raccontate da alcuni anziani. Il lavoro di preparazione della Giornata di Don Bosco diventa l’occasione per fare davvero comunità!

Leggi tutto...
 

Introduzione

Molti oratori e parrocchie, in occasione di giornate di festa e di celebrazioni particolari, fanno memoria della storia del “padre e maestro dei giovani”: Don Bosco.

Sono momenti molto belli in cui bambini e ragazzi, animatori e famiglie, religiose e religiosi, narrando gli episodi più significativi della vita del santo dei giovani, ne mettono in evidenza il carisma e il caratteristico stile educativo. È soprattutto l’allegria che coinvolge le persone, così come succedeva nell’oratorio di Valdocco, dove essa rappresentava una precisa scelta pedagogica.

Leggi tutto...
 
Animatori da favola

Animatori da favolaAnimatori da favola è un sussidio pensato per chi crede nel servizio indispensabile che solo i giovani possono offrire ai… giovani.

Grest, estate ragazzi, campi-scuola, giornate di animazione, catechesi: sono molte le occasioni in cui il contributo dei ragazzi dai 15 ai 20 anni risulta preziosissimo. Senza il loro aiuto, parrocchie e centri giovanili non potrebbero realizzare molte iniziative.
L’entusiasmo e l’impegno degli adolescenti diventano per gli adulti-responsabili un appello pressante: lo “stare insieme”, la disponibilità al servizio, la creatività, chiedono di essere valorizzati e “educati”.

La formazione degli animatori si presenta allora come l’occasione in cui gli adolescenti possono migliorare il servizio acquisendo nuove abilità; il luogo nel quale hanno l’opportunità di crescere tessendo relazioni equilibrate e profonde; lo spazio entro il quale confrontarsi e intraprendere un serio cammino di fede mettendo a fuoco le ragioni autentiche del proprio impegno.

Formare gli animatori è una grande scommessa in ogni ambiente educativo, non solo per moltiplicare il numero e la qualità delle iniziative, ma soprattutto per accompagnare giovani uomini e donne verso una maturità umana e cristiana che si esprimerà in scelte “adulte”, libere e responsabili.

Perciò, le diverse attivazioni suggerite nel sussidio, le dinamiche di gruppo indicate, le tematiche e gli spunti  proposti, vogliono aiutare gli animatori-responsabili ad accompagnare gli adolescenti (soprattutto coloro che sono alla loro prima esperienza di servizio) per un tratto significativo – e talora decisivo – del loro cammino di crescita.

Le “favole” che aprono le 9 tappe dell’itinerario, oltre che essere uno strumento-metafora per introdurre i vari temi, costituiscono esse stesse una metafora della metodologia che ha ispirato l’intero sussidio, metodologia che valorizza il “buono” che già c’è nei diversi gruppi di adolescenti e che è attenta alla forza evocativa delle immagini e delle “storie”, che cura lo stile delle relazioni (tra animatori e con i bambini) e mette a frutto i “talenti” personali, che non teme di affrontare le diverse “paure” e verifica con franchezza il positivo e le difficoltà incontrate, ecc.

Innovativa è, infine, la scelta di offrire sul web diversi allegati al sussidio. Schede, preghiere, testi, ecc. sono facilmente scaricabili dal sito internet www.oragiovane.it. Si tratta di materiali che facilitano la gestione dei singoli momenti formativi, predisposti per essere utilizzati e raccolti direttamente dai partecipanti

 


Pagina 2 di 6
Lunedì 10 Dicembre 2018
Oragiovane ONLUS - P.IVA/C.F. 04453110282 - Via degli Zabarella, 29 - 35142 Padova (PD) - info@oragiovane.it - tel. +39 049 09.64.534